La modifica viene introdotta con il nuovo Decreto sostegni bis

 

Con l’approvazione definitiva del decreto Sostegni bis viene introdotta una modifica alla legge fallimentare, anticipando, di fatto, un una disposizione contenuta nel Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza, la cui entrata in vigore è prevista per il prossimo settembre. Si prevede, nello specifico, che qualora in seguito all’omologazione di un accordo di ristrutturazione dei crediti si rendano necessarie modifiche sostanziali del piano, l’imprenditore le apporta richiedendo al professionista incaricato il rinnovo della sua relazione di attestazione. La norma così introdotta potrebbe contribuire, infatti, ad uniformare il trattamento delle modifiche apportate agli accordi di ristrutturazione dei crediti che dovessero trovarsi in una situazione di stallo per assenza di indicazioni formali.

Share this post