TABELLA NORMATIVA

Strumento di finanza agevolata: Linea efficienza energetica del processo produttivo delle mpmi manifatturiere

Tipologia dell’agevolazione: Contributo a fondo perduto

Breve descrizione dell’intervento e finalità: Bando finalizzato a sostenere gli interventi di efficientamento energetico promossi dalle imprese che, a seguito dell’aumento dei costi dell’energia, aggravati anche dalla crisi internazionale in corso, vedono ulteriormente esasperato il contesto economico proprio nella fase di ripresa dalla crisi economica.

Importo del contributo: 50% nella misura massima di 50mila € Soggetti beneficiari Micro, piccole e medie imprese operativa in Lombardia aventi codice Ateco sezione C (attività manifatturiere).

Spese ammissibili: Sono ammissibili le spese funzionali all’efficientamento energetico del sito produttivo relative a:

  1. a) collettori solari termici e/o impianti di microcogenerazione
  2. b) impianti fotovoltaici per l’autoproduzione di energia
  3. c) macchinari e attrezzature in sostituzione di quelli in uso nel sito produttivo
  4. d) caldaie ad alta efficienza a condensazione, a biomassa ovvero pompe di calore in sostituzione delle caldaie in uso
  5. e) sistemi di domotica per il risparmio energetico e di monitoraggio dei consumi energetici
  6. f) apparecchi LED a basso consumo in sostituzione dell’illuminazione tradizionale (c.d. relamping)
  7. g) costi per opere murarie, impiantistica e costi assimilati
  8. h) spese tecniche di consulenza
  9. i) altri costi indiretti (spese generali)

Investimento minimo: 15mila €

Regime: De Minimis

Timeline: Procedura valutativa a sportello; domande dal: 25/10/2022

Share this post