Il bando sarà emanato e aperto entro il mese di giugno 2021

TABELLA NORMATIVA

 

Strumento di finanza agevolata: MISURA PER FAVORIRE IL RAFFORZAMENTO PATRIMONIALE

DELLE PMI LOMBARDE E LA RIPRESA ECONOMICA

 

Tipologia dell’agevolazione:

LINEA 1: contributo a fondo perduto

LINEA 2: contributo a fondo perduto + finanziamento (facoltativo)

 

Breve descrizione dell’intervento e finalità: misura finalizzata a sostenere le PMI lombarde che vogliono

rafforzare la propria struttura patrimoniale e che intendano investire sul proprio sviluppo e rilancio.

Due target di intervento:

  • LINEA 1: imprese individuali, società di persone e liberi professionisti che abbiano avviato l’attività da almeno 12 mesi che decidono di trasformarsi in società di capitali e abbiano deliberato un aumento di capitale pari ad almeno 25mila euro
  • LINEA 2: PMI che abbiano deliberato un aumento di capitale pari ad almeno 75mila euro e che intendano sostenere un progetto di investimento (es. sviluppo aziendale o transizione digitale)

 

Importo del contributo:

LINEA 1: 30% dell’aumento di capitale sottoscritto e versato

LINEA 2: fondo perduto 30% dell’aumento di capitale deliberato e sottoscritto (fino ad un massimo di 100mila euro) + finanziamento a M/L termine assistito da garanzia regionale (80%)

 

Soggetti beneficiari: PMI con sede legale e/o operativa in Lombardia; costituite da almeno

36 mesi per le PMI già costituite nella forma di società di capitali e da almeno 12 mesi per tutte le altre.

 

Spese ammissibili: sono ammissibili alle agevolazioni:

 

LINEA 1: operazione di aumento di capitale min. 25mila euro

LINEA 2: operazione di aumento di capitale min. 75mila euro e un programma di investimento pari ad almeno il doppio del contributo.

 

Per il programma di investimento sono ammissibili le spese per:

 

  1. a) macchinari, impianti di produzione, attrezzature, arredi nuovi

di fabbrica;

  1. b) software & hardware;
  2. c) marchi, di brevetti e di licenze di produzione;
  3. d) opere murarie, opere di bonifica, impiantistica e costi assimilati;
  4. e) consulenze strategiche e tecniche.

 

Regime: fondo perduto in Temporary Framework, garanzia in “de minimis”.

 

Timeline: in attesa di bando attuativo.

Share this post