Please enable JS

Notizie

Drazefin - Credito d'Imposta Ricerca e Sviluppo: ecco le modifiche

Notizie     16/01/2019    

Credito d'Imposta Ricerca e Sviluppo: ecco le modifiche


A partire dal 2019 vengono inserite alla normativa del Credito d’Imposta Ricerca e Sviluppo delle modifiche rilevanti, che andiamo a dettagliare nello specifico:

  • L’aliquota di agevolazione per il credito d’imposta resta al 50% solo per alcune tipologie di spesa: personale dipendente e contratti di ricerca con Università, enti di ricerca, start-up innovative e PMI innovative; scendono al 25% tutte le altre 
  • Il bonus annuale massimo per beneficiario passa da 20 milioni a 10 milioni
  • Vengono inserite le spese per i materiali, forniture e altri prodotti analoghi impiegati nelle attività di R&S anche per la realizzazione di prototipi e impianti pilota
  • Obbligo di certificazione contabile esteso a tutte le imprese, al fine di certificare l’effettivo sostenimento delle spese ammissibili e la corrispondenza delle stesse alla documentazione contabile predisposta (già a valere dal 2018)
  • Obbligo di una relazione tecnica che illustri finalità e risultati ottenuti dalle attività di R&S svolte in ciascun periodo d’imposta (già a valere dal 2018)