Please enable JS

Notizie

Drazefin -  LINEA INVESTIMENTI AZIENDALI FAST

Notizie     20/10/2020    

LINEA INVESTIMENTI AZIENDALI FAST


INTERVENTO E FINALITÀ: nuova linea della misura AL VIA; scopo: supportare nuovi investimenti, anche al fine di facilitare la fase di superamento della crisi economica conseguente alla crisi sanitaria, rendendo la produzione esistente più efficiente, adattandola ai nuovi protocolli sanitari, e adeguando la produzione alla nuova domanda emergente e connessa all’emergenza sanitaria.

 

SOGGETTI BENEFICIARI: tutte le PMI con sede operativa in Lombardia, attive da almeno 2 anni, con codice ATECO: C, F, H, J, M, N

 

SPESE AMMISSIBILI: spese tra € 100.000 e € 800.000 sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda; tipologie:

  1. Macchinari, impianti specifici e attrezzature, arredi nuovi di fabbrica necessari per il conseguimento delle finalità produttive
  2. Sistemi gestionali integrati (software & hardware)
  3. Acquisizione di marchi, di brevetti e di licenze di produzione
  4. Opere murarie, di bonifica, impiantistica solo se funzionali all’installazione dei macchinari o del progetto e costi assimilati (max 20% del totale)
  5. Ulteriori tipologie di spese (max 15% del totale) connesse all’emergenza sanitaria:
  • macchinari per misurazione e controllo della temperatura corporea a distanza
  • sistemi software e IOT per il distanziamento e la sicurezza dei lavoratori
  • interventi strutturali all’impianto di aerazione della struttura
  • rimodulazione e ri-progettazione del layout degli spazi di/per lavoro
  • relative spese di consulenza

Gli investimenti devono essere basati su programmi di rinnovamento e/o ampliamento produttivo e realizzati nel territorio lombardo nel termine massimo di 8-10 mesi (e comunque entro il 30/05/2023); devono inoltre risultare in relazione ad almeno uno delle seguenti aree individuate dalla “Strategia regionale di specializzazione intelligente per la ricerca e l’innovazione (S3)”

 

AGEVOLAZIONE E IMPORTO DEL CONTRIBUTO:

  • Finanziamento a medio-lungo termine, tra € 85.000 e fino a € 760.000 e con una durata compresa tra 3 e 6 anni, per il 100% delle spese
  • Garanzia regionale gratuita del 70% (de minimis)
  • Contributo a fondo perduto in conto capitale  pari al 15% fino alla scadenza del Quadro Temporaneo (prevista per i 31.12.2020), sotto il cui regime viene concesso.