Please enable JS

Notizie

Drazefin - REGIONE VENETO: BANDO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO

Notizie     20/02/2020    

REGIONE VENETO: BANDO EFFICIENTAMENTO ENERGETICO


Il seguente bando promosso dalla regione Veneto è volto a erogare contributi a fondo perduto per investimenti delle PMI rivolti all’efficientamento energetico.

 

SPESE AMMISSIBILI:

a) costi relativi all’acquisto di macchinari, impianti, attrezzature, sistemi, componenti, nonché le

relative spese di montaggio e allacciamento; le spese relative al software di base, indispensabile al

funzionamento di una macchina, di un impianto o di una attrezzatura, concorrono alla spesa

relativa alla macchina governata dal software medesimo.

b) costi relativi a lavori edilizi e impiantistici, anche per la produzione di energia da fonte

rinnovabile, strettamente connessi e dimensionati rispetto al programma di investimenti. Le spese

di progettazione, direzione lavori e collaudo, incluse nei costi di cui alla presente lettera b), sono

ammissibili nel limite massimo di euro 10.000,00 (diecimila/00);

c) spese tecniche per le diagnosi energetiche:

Tali spese sono ammissibili nel limite massimo di euro 5.000,00 (cinquemila/00) ciascuna.

Inoltre, dette spese non sono ammissibili se sostenute dalle PMI energivore di cui all’articolo 2

del decreto del Ministero dell’Economia e Finanze 5.4.2013 (GURI 18.04.2013, n. 91). La spesa

per la diagnosi energetica ante intervento è ammissibile esclusivamente per diagnosi energetiche

eseguite a partire dal 1° gennaio 2019, fermo restando quanto previsto all’art.5, paragrafo 5.2,

Fase 1;

d) spese per il rilascio, da parte di organismi accreditati da ACCREDIA o da corrispondenti

organismi esteri per la specifica norma da certificare, delle certificazioni di gestione ambientale o

energetica conformi EMAS e alle norme ISO 50001 e EN ISO 14001 nel limite massimo di euro

10.000,00 (diecimila/00);

e) premi versati per le garanzie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti

finanziari, purché relativi alla fideiussione di cui all’articolo 14, paragrafo 14.3.

 

AGEVOLAZIONE:

L’agevolazione, nella forma del contributo a fondo perduto, è pari al 30% della spesa rendicontata

ammissibile.

· nel limite massimo di euro 150.000,00 (centocinquantamila/00) corrispondenti a una spesa

rendicontata e ammessa a contributo pari o superiore a euro 500.000,00 (cinquecentomila/00);

· nel limite minimo di euro 24.000,00 (ventiquattromila/00) corrispondenti a una spesa

rendicontata e ammessa a contributo pari a euro 80.000,00 (ottantamila/00).

 

Non sono ammesse domande di partecipazione i cui progetti comportano spese ritenute ammissibili

per un importo inferiore a euro 80.000,00.

 

SCADENZA:

Bando aperto con scadenza 10/09/2020